Pages Navigation Menu

Allacciati alla rete 28 impianti fotovoltaici per una potenza complessiva di 57,3 MWp

TerniEnergia, società attiva nel settore dell’energia da fonti rinnovabili quotata sul segmento Star di Borsa Italiana, comunica che nel periodo compreso tra il 1 Luglio e il 31 Agosto 2011 sono stati collegati alla rete di trasmissione elettrica nazionale 28 impianti fotovoltaici di taglia industriale, per una potenza complessiva installata pari a 57,3 MWp. Tali impianti avranno accesso diretto alla tariffa incentivante prevista dal Quarto Conto Energia per i mesi di Luglio e Agosto 2011.

In particolare, 8,7 MWp sono realizzati in “Full equity” e destinati a rimanere di piena proprietà della Società o a essere ceduti dopo l’allaccio (Build, operate and transfer), 6,3 MWp sono destinati alle joint venture paritetiche per l’attività di Power Generation, mentre i restanti 42,3 MWp sono realizzati per conto di clienti terzi. Gli impianti sono ubicati nelle regioni Piemonte, Veneto, Umbria, Lazio, Campania, Molise, Puglia e Sardegna. Tra gli impianti entrati in esercizio è compreso anche l’unico impianto non collegato alla rete alla scadenza del 30 giugno 2011 (legge “Salva Alcoa”) per una potenza complessiva installata di circa 0,9 MWp realizzato in JV, come comunicato il 1° Luglio 2011.

Stefano Neri, Presidente e Amministratore delegato, ha così commentato:

“La Società è stata fortemente impegnata nei due mesi di Luglio e Agosto nel perseguimento di questo obiettivo sfidante, che ha consentito di superare il vincolo del “cap” annuale e permetterà di usufruire di tariffe incentivanti ancora di pieno interesse economico”.

Il numero complessivo di impianti fotovoltaici costruiti e messi in esercizio da TerniEnergia dall’inizio dell’attività al 31 Agosto 2011 sale a 242 per una potenza cumulata pari a 187 MWp, di cui 10,4 MWp in “Full equity” e 61,2 MWp destinati alle joint venture per l’attività di Power Generation.

Comunicato_01_09_11