Pages Navigation Menu

Ammissione alla quotazione sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. di azioni ordinarie di nuova emissione di TerniEnergia

Avviso di avvenuta pubblicazione del prospetto relativo all’ammissione alle negoziazioni sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. di azioni ordinarie TerniEnergia S.p.A. di nuova emissione depositato presso CONSOB in data 27 ottobre 2010 a seguito di comunicazione dell’avvenuto rilascio del provvedimento di autorizzazione alla pubblicazione da parte di CONSOB, con nota del 26 ottobre 2010, protocollo n. 10087499 (il “Prospetto di Quotazione”).

Il Prospetto di Quotazione è a disposizione presso la sede legale della Società in Terni, Via Luigi Casale s.n.c., presso la sede di Borsa Italiana S.p.A., in Milano, Piazza Affari n. 6, nonché sul sito internet della Società www.ternienergia.com.

L’adempimento di pubblicazione del Prospetto di Quotazione non comporta alcun giudizio della CONSOB sull’opportunità dell’investimento proposto e sul merito dei dati e delle notizie allo stesso relativi.

I termini utilizzati nel presente avviso con lettera maiuscola non espressamente definiti sono utilizzati con il medesimo significato ad essi rispettivamente attribuito nel Prospetto di Quotazione.

1 FATTORI DI RISCHIO
Si riportano di seguito i titoli dei fattori di rischio relativi all’Emittente e al Gruppo, ai settori in cui essi operano e agli strumenti finanziari offerti, riportati per esteso nella Sezione “Fattori di Rischio” del Prospetto di Quotazione.

A FATTORI DI RISCHIO RELATIVI ALL’EMITTENTE E AL GRUPPO
A.1 Rischi connessi alle operazioni con parti correlate
A.2 Rischi connessi ai rapporti con partner strategici
A.3 Rischi connessi alla dipendenza da figure chiave
A.4 Rischi connessi al mantenimento di elevati tassi di crescita ed all’attuazione della propria strategia
A.5 Rischi connessi agli accordi di subentro assunti dall’Emittente con riferimento a contratti di locazione finanziaria
A.6 Rischi connessi alle garanzie correlate a debiti finanziari delle Joint Venture
A.7 Contendibilità dell’Emittente e motivi per cui si ritiene insussistente una situazione di direzione e coordinamento in capo a T.E.R.N.I. Research
A.8 Rischi connessi alle fluttuazioni dei tassi di interesse

B RISCHI CONNESSI AL SETTORE IN CUI OPERA IL GRUPPO
B.1 Rischi connessi alle politiche comunitarie e nazionali a supporto delle fonti rinnovabili di energia
B.2 Rischi connessi alle procedure di rilascio dei titoli autorizzativi per la realizzazione e l’esercizio di impianti fotovoltaici
B.3 Rischi connessi alla dipendenza da fornitori di componenti di base per gli impianti ed all’oscillazione dei prezzi degli stessi
B.4 Rischi connessi alla competitività dell’energia da fonti rinnovabili rispetto a quella da fonti tradizionali o altre fonti di energia
B.5 Rischi connessi alla concorrenza nel settore dell’energia solare
B.6 Rischi connessi al mancato reperimento di risorse finanziarie

C FATTORI DI RISCHIO CONNESSI ALLA QUOTAZIONE ED AGLI STRUMENTI FINANZIARI OFFERTI
C.1 Rischi connessi a problemi generali di liquidità sui mercati e alla possibile volatilità delle azioni della Società
C.2 Rischi connessi alla distribuzione dei dividendi
C.3 Rischi connessi ai potenziali conflitti di interessi

2 DESCRIZIONE DELL’OPERAZIONE
Le Azioni di nuova emissione sono azioni ordinarie TerniEnergia, prive del valore nominale, rivenienti dall’Aumento di Capitale di massimi Euro 60 milioni, con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’articolo 2441, quinto comma, del Codice Civile, deliberato dall’assemblea straordinaria della Società in data 6 agosto 2010.

Il collocamento delle Azioni avrà luogo esclusivamente mediante un private placement riservato ad Investitori Istituzionali, con esclusione di Stati Uniti d’America, Australia, Giappone e Canada, e non comporta sollecitazione all’investimento.

Le Azioni saranno ammesse alle negoziazioni sul MTA, al pari delle azioni TerniEnergia in circolazione alla Data del Prospetto. L’inizio delle negoziazioni delle Azioni avrà luogo indicativamente alla Data di Pagamento.

L’avvio del Collocamento Istituzionale e il relativo calendario definitivo verrà comunicato mediante un apposito comunicato stampa. I risultati del Collocamento Istituzionale, il Prezzo di Collocamento, il quantitativo di Azioni sottoscritte e la variazione del capitale sociale dell’Emittente saranno comunicati mediante appositi comunicati stampa.