Pages Navigation Menu

Approvata dal Consiglio di Amministrazione la Relazione al 30.06.2008

TERNIENERGIA: Approvata dal Consiglio di Amministrazione la Relazione al 30.06.2008
Forte crescita dei ricavi e della redditività

•    Ricavi pari a 14.583.522 Euro rispetto ai 3.306.027 Euro dello stesso periodo 2007 (+ 341%).
•    EBITDA a 1.204.424 Euro in confronto al margine negativo per 14.089 Euro nel primo semestre 2007
•    EBIT a 1.137.543  Euro rispetto a un risultato negativo per 73.922 Euro nel corrispondente periodo 2007
•    Utile netto a 411.082 Euro in confronto alla perdita pari a 65.094 Euro al 30.06.2007Terni, 29 agosto 2008

Il Consiglio di Amministrazione di TerniEnergia S.p.A. – società quotata al mercato Expandi di Borsa Italiana S.p.A. – ha approvato i risultati economico-finanziari conseguiti nel 1° semestre 2008.

La Società ha portato positivamente a compimento il progetto di quotazione il 25 luglio 2008 per sostenere la strategia di crescita dell’azienda che intende consolidare la propria posizione di primo piano nel settore dell’energia da fonti rinnovabili. TerniEnergia intende inoltre rafforzare il proprio ruolo di produttore di energia da fonte solare.

La consistente crescita dei ricavi e della redditività registrata nel 1° semestre 2008 testimonia il costante sviluppo della Società, che si posiziona attualmente tra i principali operatori nel settore fotovoltaico in Italia, in particolare per quanto riguarda gli impianti di dimensione industriale.

Principali risultati del semestre

La Società ha realizzato ricavi  pari a 14.583.522  Euro, sostanzialmente in linea con le previsioni di budget e in crescita di oltre il 341% rispetto ai 3.306.027 Euro del corrispondente semestre del 2007.

Sul fronte della redditività, il Margine Operativo Lordo (EBITDA) è stato pari a 1.204.424 Euro, mentre nello stesso semestre del 2007 era risultato negativo per 14.089 Euro.

Anche  analizzato in termini relativi rispetto ai ricavi, l’EBITDA è incrementato passando da -0,4% nel primo semestre del 2007 all’ 8,3% nel primo semestre del 2008. Il miglioramento della marginalità al 30 giugno 2008 ha tuttavia risentito dell’effetto di alcuni componenti negativi di reddito di natura non ricorrente, legati in particolare al  rafforzamento della struttura operativa ed al alcuni aspetti minori relativi al processo di quotazione in Borsa.
Il Risultato Operativo (EBIT) ha raggiunto 1.137.543 Euro, mentre al 30 giugno 2007 era risultato negativo per  73.922 Euro.

Il risultato ante-imposte è stato pari a 776.852 Euro, in forte crescita rispetto al risultato negativo per 83.207 Euro fatto registrare nel corrispondente semestre del 2007.

L’utile al netto delle imposte ha raggiunto 411.082 Euro, a fronte della perdita di 65.094 Euro evidenziata al termine del 1° semestre 2007.

L’indebitamento finanziario netto al 30 giugno 2008 è pari 6.338.052 Euro, mentre al 31 dicembre 2007 la Società non presentava debiti finanziari. A tale riguardo si segnala come, nel periodo considerato, la crescita aziendale, soprattutto in termini di capitale circolante, e’ stata supportata tramite il parziale ricorso alle linee di credito di cui la Società dispone. Ciononostante, la struttura finanziaria della Società resta assai solida ed il ricorso all’indebitamento non è strutturale, come  attestato dall’evoluzione da esso evidenziata nel corso dei mesi successivi al 30 giugno 2008. Al 31 luglio 2008, infatti, la Posizione Finanziaria Netta risultava negativa (cassa) per 2.721.619 Euro, in virtù soprattutto dell’incasso di un credito commerciale di oltre 4.600.000 Euro, nel mese di luglio. Proprio lo slittamento rispetto alla naturale scadenza dei tempi di incasso di questo credito, imputabile al prolungarsi dell’istruttoria per l’erogazione del leasing, ha in massima parte originato il temporaneo, maggiore ricorso all’indebitamento da parte della Società.

Il patrimonio netto al 30 giugno 2008 è pari a 5.040.566 Euro, a fronte di 5.038.485 Euro al 31 dicembre 2007.

Evoluzione prevedibile della gestione

Nel corso dei mesi di luglio ed agosto 2008 è proseguita la forte crescita dell’attività già manifestatasi durante il primo semestre dell’esercizio. In particolare, in aggiunta a quelli già acquisiti, sono stati aperti  cinque  nuovi cantieri e sono stati conclusi tre nuovi contratti per la realizzazione di altrettanti impianti di potenza superiore ai 900 kWp, per i quali si prevede l’inizio dei lavori in un caso entro il quarto trimestre 2008 e nei rimanenti due entro il primo trimestre 2009.

A partire dal secondo semestre dell’esercizio 2008, la Società intende proseguire e portare a compimento il processo di focalizzazione strategica nel segmento degli impianti di grandi dimensioni avviato durante la parte finale dell’esercizio 2007.

TerniEnergia intende altresì rafforzare la propria presenza nel settore della produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile, sia attraverso le joint venture attualmente in essere, sia tramite la costituzione di nuove iniziative analoghe. In proposito sono in corso colloqui informali con potenziali partner.

In base alla programmazione svolta, nella seconda metà dell’esercizio 2008 l’attività di installazione riguarderà principalmente impianti per conto terzi, che garantiscono margini in valore assoluto più elevati rispetto a quelli installati per la joint venture SolarEnergy.

Verrà altresì proseguita l’attività di sviluppo delle operazioni nel settore eolico, al fine in prima istanza di ottenere nei tempi più rapidi le necessarie autorizzazioni amministrative per lo sviluppo dei tre parchi eolici in progettazione.

Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari Marco Baschirotto dichiara ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.
In allegato i prospetti contabili consolidati al 30 giugno 2008. Si precisa che i dati relativi alla situazione semestrale non sono stati oggetto di attività di revisione contabile.

***

Informazioni ai sensi dell’art. 2A.3.2, comma 1, del Regolamento dei mercati organizzati e
gestiti da Borsa Italiana:

–     Data di inizio delle negoziazioni: 25 luglio 2008
– Listing Partner della quotazione: Unipol Merchant – Banca per le Imprese S.p.A. – InterBanca S.pA.

***

In ottemperanza a quanto previsto dall’art. 2A.3.7, comma 1 del Regolamento dei Mercati Organizzati e Gestiti da Borsa Italiana S.p.A., si precisa che:

1. il risultato netto dal 1 luglio 2007 al 30 giugno 2008 è stato pari ad Euro  647.022, risultando quindi positivo;
2. il risultato delle attività ricorrenti dal 1 luglio 2007 al 30 giugno 2008 è stato pari a Euro 1.380.691, risultando quindi positivo;
3. il risultato operativo lordo dal 1 luglio 2007 al 30 giugno 2008 è stato pari a Euro 2.057.647, risultando quindi positivo;
4. il rapporto tra la PFN (indebitamento finanziario netto) consolidata al 30 giugno 2008 e il risultato operativo lordo  dal 1 luglio 2007 al 30 giugno 2008 è stato pari a 3,08.

***

TerniEnergia, costituita nel mese di settembre del 2005 e parte del Gruppo Terni Research, opera nel settore delle energie da fonti rinnovabili ed è particolarmente attiva nel fotovoltaico. Opera come system integrator, con un’offerta chiavi in mano di impianti fotovoltaici prevalentemente di potenza superiore a 20 kWp, sia per conto terzi sia in proprio tramite le joint ventures con EDF EN Italia S.p.A. e Valle D’Aosta Energie S.r.l.(Gruppo Cogne Acciai Speciali).
La società è anche coinvolta in attività di scouting, ricerca, sperimentazione e progettazione preliminare di impianti di produzione di energia elettrica che utilizzino altre fonti rinnovabili. TerniEnergia ha inoltre intrapreso alcune iniziative nel settore eolico, con la progettazione di tre parchi eolici.