Pages Navigation Menu

Il Consiglio di Amministrazione conferisce le deleghe, nomina i Comitati e approva compensi e incentivi Sottoscritto contratto di collaborazione con l’advisor Power Capital per l’integrazione della struttura finanziaria

Il consiglio di Amministrazione di TerniEnergia, società attiva nei settori dell’energia da fonti rinnovabili, dell’efficienza energetica e del waste management, quotata sul segmento Star di Borsa Italiana, riunitasi in data odierna per la prima volta dopo la nomina da parte dell’Assemblea degli Azionisti, ha proceduto alla valutazione della propria composizione ai sensi del Codice di Autodisciplina delle società quotate ed alla verifica della sussistenza dei requisiti previsti dalla normativa vigente in capo ai suoi componenti (in numero di 7, di cui 3 – Domenico De Marinis, Mario Marco Molteni e Paolo Ottone Migliavacca – in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dall’art. 148 ter del T.U.F. e di quelli previsti dal Codice di Autodisciplina promosso da Borsa Italiana S.p.A.).

Ad esito di tale valutazione, si conferma la sussistenza dei requisiti di indipendenza in capo ai tre amministratori qualificati come indipendenti.

Il Consiglio di Amministrazione ha, poi, provveduto a nominare il Comitato per le Remunerazioni, il Comitato Controllo e Rischi, l’Amministratore incaricato del Sistema di Controllo Interno e di Gestione dei Rischi, il Comitato per le Parti Correlate e il Lead Independent Director.

Faranno parte del Comitato per le Remunerazioni, del Comitato per il Controllo e Rischi, del Comitato Parti Correlate, i consiglieri indipendenti Domenico De Marinis, Mario Marco Molteni e Paolo Ottone Migliavacca, anche al fine di garantire le migliori condizioni di trasparenza.

E’ stato nominato Amministratore incaricato del Sistema di Controllo Interno e di Gestione dei Rischi il consigliere Paolo Ricci.

E’ stato nominato Lead Independent Director il consigliere Paolo Ottone Migliavacca.

Il Consiglio di Amministrazione ha, inoltre, proceduto all’attribuzione delle deleghe e dei poteri.

In particolare al Presidente, Stefano Neri, sono attribuite le deleghe relative a:

  • Affari generali, promozione di progetti di rilevanza strategica, internazionalizzazione del business, rapporti con le società controllate.

Al Consigliere Delegato Paolo Ricci (vicepresidente) sono attribuite le deleghe relative a:

  • Sviluppo, espansione internazionale.

Al Consigliere Delegato Fabrizio Venturi sono attribuite le deleghe relative a:

  • Marketing, gestione rapporti con fornitori e clienti, affari legali, espansione internazionale, direzione tecnica, sicurezza, tutela ambientale, personale.

Sono stati definiti i compensi annuali lordi spettanti agli amministratori esecutivi e non esecutivi nell’ambito del quantitativo massimo definito dall’assemblea del 29 aprile 2013 (Euro 450.000), oltre alla conferma del compenso variabile, già individuato dall’assemblea, destinato agli amministratori esecutivi pari al 15% della retribuzione, se il risultato operativo al termine dell’esercizio è superiore di almeno il 5% dell’Ebitda previsto dal Piano industriale approvato, e al rimborso delle spese sostenute in ragione dell’incarico.

Infine, il CDA ha deliberato la sottoscrizione di un accordo quadro con la società di advisor Power Capital per la realizzazione di un progetto denominato “RA” per l’integrazione della struttura finanziaria di TerniEnergia. In particolare, tale progetto prevede la collaborazione con organismi di investimento collettivi del risparmio specializzati nella gestione di fondi immobiliari nel settore energetico da fonti rinnovabili. Power Capital è una società specializzata nella consulenza per gli investimenti, nella gestione di portafogli orientata alla creazione di valore per Investitori istituzionali attraverso l’acquisizione, trasformazione e vendita di asset nei settori delle energie rinnovabili e dei patrimoni immobiliari e nell’ ideazione di prodotti coerenti con i profili di rischio/rendimento/orizzonte temporale delle diverse categorie di investitori; consulenza finanziaria e raccolta di capitali.