Pages Navigation Menu

Incassate rate di pagamento da Milis Energy S.p.A. per un controvalore di Euro 11,88 Milioni

TerniEnergia, società attiva nel campo dell’energia da fonti rinnovabili quotata sul segmento Star di Borsa Italiana, ha incassato da Milis Energy S.p.A. la seconda rata di pagamento per complessivi Euro 11,88 Milioni per la costruzione di 2 parchi solari su serra in Sardegna con potenza complessiva di circa 12 MWp, ultimati nel dicembre 2010.
Milis Energy S.p.A. é controllata al 100% da TRP PVE BV, joint venture tra la società italiana TRP – Technologies and Resources for the Planet del Gruppo Tolo – e la società cinese SAAE (Shanghai Aerospace Automobile Electromechanical Co., Ltd) società quotata alla Borsa di Shanghai con una capitalizzazione di circa Euro 1,3 miliardi.
La prima tranche di pagamento per complessivi Euro 4,32 Milioni era stata incassata da TerniEnergia in data 7 dicembre 2010, mentre l’ultimo rateo per complessivi Euro 5,4 Milioni sarà fatturato alla imminente entrata in servizio degli impianti, realizzati nel comune di Milis (Oristano).
Il controvalore delle rate di pagamento in oggetto è relativo alla progettazione, realizzazione, messa in esercizio dei due parchi solari, con esclusione dell’acquisto dei pannelli forniti dalla società Shanghai Solar Energy Science & Technology di Shanghai e della gestione e manutenzione degli impianti, regolata da un contratto ventennale già stipulato con TerniEnergia.
Il numero complessivo di impianti realizzati da TerniEnergia al 31 dicembre 2010 è pari a 204 per una capacità cumulata pari a 117,2 MWp, di cui 49,3 MWp destinati alle joint venture per l’attività di Power Generation.

Comunicato_10_03_11