Pages Navigation Menu

Piero Manzoni nuovo Amministratore Delegato e Direttore Generale

  • Giulio Gallazzi nominato Vicepresidente
  • Il Consiglio di Amministrazione attua il Piano di Stock Grant 2017-2019

 

Il Consiglio di Amministrazione di TerniEnergia, riunitosi oggi con la presidenza di Stefano Neri, ha nominato Amministratore Delegato e Direttore Generale, conferendogli le deleghe esecutive, l’ing. Piero Manzoni*, precedentemente eletto Consigliere dall’Assemblea della Società, tenutasi in data 2 maggio 2017.

All’Amministratore Delegato sono conferite quindi le responsabilità del governo complessivo della Società e del Gruppo con poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione, con attribuzione della firma sociale e della legale rappresentanza, con delibera del Consiglio di Amministrazione.

Il Presidente di TerniEnergia, Stefano Neri, a nome di tutti i componenti del CdA, ha manifestato il vivo apprezzamento per la nomina di Manzoni, sottolineando “l’importanza della scelta di un manager italiano con ampia esperienza internazionale, elevata competenza nel settore di riferimento e una storia di grande rilievo nella gestione di realtà complesse, impegnate in processi di trasformazione e di crescita del proprio business. Siamo certi che l’ing. Manzoni guiderà una stagione di sviluppo di TerniEnergia in nuovi contesti ad alto contenuto tecnologico, rafforzando il processo di internazionalizzazione già intrapreso e completando il processo di integrazione con i nuovi business digitali, dalla smart energy, alle smart grid e alla smart city”.

Piero Manzoni ha espresso la sua soddisfazione per essere entrato a far parte del Gruppo TerniEnergia, aggiungendo che “oggi la Società è chiamata alla sfida di portare nel mondo le sue nuove abilità e le sue soluzioni innovative, focalizzando le risorse sulle competenze core in una fase di grande trasformazione del settore energetico. L’obiettivo principale sarà quello di sviluppare un piano industriale in grado di valorizzare maggiormente i punti di forza tecnologici del Gruppo, soprattutto considerando i nuovi sviluppi “smart” sia nel mondo dell’energia sia nelle applicazioni della Industry 4.0. Si tratta di raccogliere una sfida impegnativa ma allo stesso tempo avvincente: quella di dare vita a una piattaforma industriale in grado di collocarsi all’avanguardia nel contesto competitivo della rivoluzione energetica e dell’Internet of Things e di attrarre nuovi investitori in una nuova realtà votata allo sviluppo di tecnologie innovative”.

Il Consiglio ha, quindi, nominato il consigliere Giulio Gallazzi, anch’egli eletto Consigliere dall’Assemblea della Società tenutasi in data 2 maggio 2017, quale Vicepresidente di TerniEnergia.

In attuazione della delibera con cui l’Assemblea dei soci ha approvato il 2 maggio 2017 l’adozione di un piano di assegnazione gratuita di azioni ordinarie (il “Piano di Stock Grant 2017-2019” – il “Piano”), il Consiglio di Amministrazione di TerniEnergia S.p.A. (la “Società”) ha approvato il Regolamento del Piano di Stock Grant 2017-2019 e deliberato, previo parere favorevole del Comitato per le Remunerazioni: (i) di dare avvio all’attuazione del Piano, assumendo le determinazioni necessarie all’attuazione del Piano ai sensi di quanto previsto dal relativo Regolamento; (ii) di assegnare gratuitamente al neoeletto Amministratore Delegato e Direttore Generale Ing. Piero Manzoni un massimo di n. 2.119.030 diritti per l’attribuzione a titolo gratuito di un pari numero di azioni della Società, ai termini e alle condizioni previste nel Regolamento del Piano e nella relativa lettera di assegnazione, subordinatamente al raggiungimento degli obiettivi di performance ed al ricorrere delle altre condizioni ivi previste.

L’adozione del Piano è finalizzata a favorire la fidelizzazione degli amministratori e dei dipendenti della Società e delle sue controllate che occupano posizioni di maggior rilievo e sono, quindi, più direttamente responsabili dei risultati aziendali, incentivandone la permanenza nel Gruppo in un’ottica, tra l’altro, di allineamento degli interessi dei beneficiari del Piano di Stock Grant 2017-19 con il perseguimento dell’obiettivo prioritario della creazione di valore per gli azionisti in un orizzonte di medio-lungo periodo.

Per una sintetica descrizione delle ragioni che hanno motivato l’adozione del Piano e dei suoi elementi essenziali si rinvia al testo del comunicato stampa del 24 marzo 2017, diffuso ai sensi dell’art. 84-bis, comma 3, del regolamento adottato da Consob con delibera n. 11971 del 14 maggio 1999 (il “Regolamento Emittenti”) e al Documento Informativo redatto ai sensi dell’articolo 84-bis del Regolamento, Emittenti, entrambi disponibili sul sito internet della Società.

 

Si allega la tabella n. 1 Schema n. 7 dell’Allegato 3A al Regolamento Emittenti.

 

 

* Curriculum vitae sintetico dell’ing. Piero Manzoni

Piero Manzoni è nato a Bergamo l’8 ottobre 1962, ha lavorato in precedenza nel Gruppo Schneider (ex Marlin Gerin), e dal 1994 al 2001 ha ricoperto diverse posizioni dirigenziali apicali all’interno del Gruppo ABB, di Siemens Italia ed ha ricoperto la carica di Amministratore Delegato di Atel Energia SpA (oggi Alpiq). E’ stato Amministratore Delegato di Falck Renewables SpA e Falck Energy SpA, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Falck SpA, Presidente di Falck Renewables Wind Ltd. E’ attualmente Amministratore Delegato di Neorurale SpA, Presidente di MenoEnergia e Presidente di Acqua&Sole. Piero Manzoni ha conseguito una laurea in Ingegneria Meccanica al Politecnico di Milano ed è titolare di un diploma di Master in Business Administration.

 

PIANI DI COMPENSI BASATI SU STRUMENTI FINANZIARI

 

Tabella n. 1 dello schema 7 dell’Allegato 3A del Regolamento n. 11971/1999

 

 

 

 

Nome o categoria

 

 

 

Carica

Quadro 1

Strumenti finanziari diversi dalle stock option

Sezione 2

Strumenti di nuova assegnazione in base alla decisione dell’organo competente per l’attuazione delle delibera dell’assemblea

Data delibera assembleare Tipologia degli

strumenti

finanziari

Numero degli

Strumenti finanziari assegnati

Data di

assegnazione

Eventuale

prezzo di

acquisto degli

strumenti

Prezzo di

mercato

all’assegnazione

Periodo di vesting
Piero Manzoni Amministratore Delegato e Direttore Generale 2 maggio 2017 Azioni ordinarie TerniEnergia 2.119.030 1 giugno 2017 Gratuite 1,007 360 giorni dall’assegnazione