Pages Navigation Menu

Utile netto 2012 in sensibile crescita rispetto al risultato del terzo trimestre. La società premiata a Hong Kong come migliore energy company europea per la valorizzazione del brand

TerniEnergia, società attiva nei settori dell’energia da fonti rinnovabili, dell’efficienza energetica e del waste management, quotata sul segmento Star di Borsa Italiana, ha anticipato in data odierna, durante il “Family Office Investor Day” organizzato da IR TOP e CFO Sim, con il patrocinio di Borsa Italiana a Milano, che l’utile netto 2012 risulterà sensibilmente incrementato rispetto al risultato netto conseguito nel resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2012.

Stefano Neri, Presidente e Amministratore Delegato, ha infatti così commentato:
Riteniamo di poter conseguire un risultato netto consolidato di circa 7 milioni di euro. Il notevole incremento patrimoniale della società, con un patrimonio netto al 31 dicembre 2012 che si attesterà intorno ai 47 milioni di euro al netto dei derivati, la notevole cura al mantenimento dell’equilibrio finanziario, testimoniato anche dal miglioramento dei relativi indici (rapporto PFN a breve-patrimonio netto ampiamente al di sotto dell’unità), insieme al conseguimento di importanti risultati industriali, hanno rappresentato il viatico per il raggiungimento di un obiettivo che riteniamo molto soddisfacente, considerato il contesto macroeconomico e lo scenario di crisi della zona euro. Accanto alla conclusione di importanti cantieri nel fotovoltaico all’estero, soprattutto in Grecia, al collegamento alla rete degli impianti di biodigestione di Nera Montoro e di pirogassificazione di Borgosesia, TerniEnergia ha avviato un percorso di valorizzazione degli asset rappresentati dalla proprietà degli impianti fotovoltaici di taglia industriale. Una razionalizzazione delle partecipazioni considerata strategica per ottimizzare i ricavi derivanti dalla power generation e per migliorare l’efficienza operativa nella gestione degli impianti fotovoltaici e nella vendita dell’energia”.

TerniEnergiaha, inoltre, annunciato di aver ricevuto allo Sheraton Hotel & Towers di Hong Kong il prestigioso premio “Iair Corporate Awards Energy Sector Europe”come migliore società industriale europea per la valorizzazione del brand, con la seguente motivazione: “Per la sua rapida crescita in Europa e la sua attenzione alle fonti rinnovabili e alternative di energia, in particolar modo al settore fotovoltaico. TerniEnergia è un System Integrator che opera attraverso un modello di business innovativo che prevede l’integrazione e il controllo dell’intero processo industriale”.
GliIair Corporate Awards/Premio Le Fonti (www.iairawards.com) sono giunti alla terza edizione e rappresentano il riconoscimento internazionale legato alla rivista IAIR (International Alternative InvestmentReview) del gruppo Editrice Le Fonti.
La cerimonia di consegna del premio si è svolta alla presenza delle più alte cariche della Borsa di Hong Kong e dell’Ufficio del turismo della metropoli cinese, sono stati premiati colossi tra i quali UBS, DeutscheBank, China Telecom, Pantheon Ventures, HDFC Ergo General Insurance, Fort LP, China ResourcesPower, Qatar IslamicBank, China ShanshuiCement Group e Winton Capital.
Gli IAIR AWARDS nascono dal comitato scientifico di IAIR e da quello internazionale della rivista Family Office insieme al team dedicato di corrispondenti provenienti da oltre 50 Paesi del mondo e specializzati negli ambiti economici, legali e finanziari. Secondo Alexa – Amazon e Google Page Rankings, gli IAIR AWARDS si posizionano al primo posto in quanto vantano visitatori più qualificati di altri premi legali e finanziari globali quali: Financial Times Wealth Monitor, The Wall Street Journal’ s Financial News, Reuters Hedgeworld, Legal 500, Chambers, IFLR 100, Euromoney, Hedge Fund Review, Expert Guides.