Descrizione del progetto

COMPOST TERRE DELL’UMBRIA

Il Biodigestore GreenAsm produce ogni anno circa 3.500 tonnellate di compost dal recupero della matrice organica dei rifiuti solidi urbani da raccolta differenziata, utilizzando il sistema a biotunnel denominato “Il Girasole”.

Il compost viene ceduto per il 60% per attività di rigenerazione ambientale e riqualificazione di aree ambientalmente compromesse (discariche e cave) e per il 40% ad agricoltori, terricciatori e aziende florovivaistiche come ammendante e fertilizzante.

GreenAsm è iscritta al Consorzio e all’albo dei compostatori con qualifica CIC con il marchio “Terre dell’Umbria”.

DETTAGLI

DESTINAZIONI D’USO
  • 60%  attività di rigenerazione ambientale e riqualificazione di aree ambientalmente compromesse (discariche e cave)
  • 40%   agricoltori, terricciatori e aziende florovivaistiche
FLYER
Biodigestori
3.16 MB
811 downloads

GALLERY