Descrizione del progetto

PIATTAFORMA ADATTIVA DI EFFICIENZA ENERGETICA PER LA RIDUZIONE DEI CONSUMI IN STRUTTURE NON RESIDENZIALI

L’efficienza energetica negli edifici è una delle sfide più importanti per il risparmio energetico nell’UE e, allo stesso tempo, offre un’opportunità di business nel contesto della Green Economy. In particolare, la domanda di energia negli edifici non residenziali sta crescendo rapidamente ed è fondamentale ridurre il consumo per ottenere un impatto considerevole sul consumo energetico nell’UE.
Il potenziale di risparmio dipende da diversi fattori e, in generale, più è elevato maggiore è il costo dell’intervento di efficienza: un maggiore risparmio, infatti, richiede sostanziali miglioramenti strutturali (ad esempio inviluppo esterno, rinnovo di finestre, nuove apparecchiature HVAC di installazione di fonti di energia rinnovabile) che comportano un investimento elevato (CAPEX) che potrebbe non essere conveniente o richiedere un lungo periodo di recupero. È, tuttavia, possibile ottenere risparmi di una certa entità con l’ottimizzazione operativa che è meno costosa. Secondo la letteratura, infatti, l’ottimizzazione operativa può produrre un risparmio del 10-12%.
Il progetto PREDICT fornirà, dimostrandone la fattibilità, una piattaforma intelligente di gestione dell’energia per ridurre il consumo energetico degli edifici in modo duraturo ed affidabile.
PREDICT supporta proattivamente i manager per raggiungere gli obiettivi di efficienza fornendo uno strumento automatico e semi-automatico per l’ottimizzazione energetica e l’autoanalisi e il controllo predittivo.
PREDICT scopre, perfeziona e attua le strategie di ottimizzazione energetica “personalizzate” basate sui dati tenendo conto e interagendo con i numerosi elementi che influenzano il contesto dell’edificio (uso dell’edificio, condizioni meteorologiche, comportamenti degli occupanti, costi energetici variabili, … ) e mirato al ciclo di vita dell’edificio.
Per soddisfare la sfida tecnica, PREDICT offre un approccio completo al controllo energetico, all’ottimizzazione dell’utilizzo e al controllo nel lungo periodo e supporta il decision making della gestione degli edifici guidato dai dati e dalla valutazione delle prestazioni reali.

SINOSSI

COORDINATORE

Softeco Sismat

PROGRAMMA

POR 2014-2020 Regione Liguria Asse 1 “RICERCA E INNOVAZIONE “Azione 1.2.4 “Supporto alla realizzazione di progetti complessi di attività di ricerca e sviluppo

DATA DI INIZIO

Febbraio 2017

DURATA

24 mesi

GALLERY